12618 Score

Azioni concrete per la salvaguardia della vita sul Pianeta ( e della specie umana ).

Azioni quotidiane ( per il singolo individuo ), atte a preservare ambiente e uomo ( minacciati da inquinamento, CO2, effetto serra ed esaurimento delle risorse ): - ( Ridurre il consumo d'acqua ): rinunciare ad 1 o 2 docce alla settimana ( vi assicuro, non puzzerete ! ); ridurre i tempi soliti di una doccia ( 5 minuti sono più che sufficienti; e l'acqua che sia tiepida, non eccessivamente calda ! ); lavarsi le mani senza sprecare troppa acqua ed evitando l'uso di saponi ( eventualmente utilizzando un panno umido ); raccogliere l'acqua piovana per bagnare le piante del giardino; - ( Ridurre il consumo di elettricità ): spegnere le luci, quando non necessarie; spegnere televisori ed elettrodomestici ( staccando anche le spine o spegnendo le "ciabatte" ), quando non utilizzati ( nota: se la lucetta rossa di televisore o altro elettrodomestico resta accesa, il consumo non è arrestato, anzi ! ); rinunciare ad elettrodomestici superflui; rinunciare alla televisione 1 o 2 volte a settimana; chiedere al proprio comune, o regione, di limitare i consumi dell'illuminazione pubblica ( magari, facendo spegnere i lampioni cittadini in orario notturno ); - ( Ridurre la dipendenza dalle tecnologie ): imporsi un limite ( in ore ) per l'utilizzo di cellulari, pc e tablet; rinunciare 1 o 2 volte a settimana al proprio cellulare; rinunciare all'acquisto dell'ultimo IPHONE o SAMSUNG; in generale, desistere dal cambiare il proprio cellulare o pc, se non strettamente necessario; - ( Ridurre il consumo di plastica ): evitare l'acquisto di acqua in bottiglia di plastica, preferendo quella di rubinetto ( sana e controllata anche più di quella imbottigliata ! ); evitare l'acquisto, al supermercato, di sacchetti in plastica, preferendo le borse di stoffa ( tra l'altro più resistenti e capienti ! ); riutilizzare sacchetti o contenitori in plastica, finché funzionali, re-impiegandoli, ad esempio, come raccoglitori per l'immondizia; evitare ( coinvolgendo i colleghi ) gli sprechi di plastica sul posto di lavoro ( o a scuola, per i più giovani ); - ( Ridurre il consumo di carta ); utilizzare carte riciclata o con marchio FSC ( a casa, a scuola e sul posto di lavoro ); stampare documenti, solo se indispensabile ( su carta riciclata, ovviamente ); acquistare, se possibile, biglietti di treno, mostre, teatro e altro online; acquistare, al supermercato, prodotti con marchio FSC e di provenienza italiana; - ( Ridurre le emissioni di CO2 ): razionare l'uso del proprio veicolo; preferire i mezzi pubblici; rinunciare alla macchina ( o al motorino ) 1 o 2 volte a settimana; spostarsi, tempo permettendo, a piedi o in bicicletta; condividere il proprio veicolo con il vicino ( o con i vicini; a scuola puoi accompagnare anche i figli di un amico/a ! ); - ( Evitare - assolutamente - gli sprechi alimentari ): comprare solo ciò che realmente si è in grado di consumare; fare attenzione alle date di scadenza; comprare prodotti alimentari di stagione e di provenienza italiana; ridurre il consumo di carne e di pesce ( soprattutto di pesci costosi e poco comuni ); mangiare equilibrato ( no a diete solo carne o solo verdure ! ); non gettare nei rifiuti cibo ancora buono; comprare prodotti con pochi o nessun imballaggio; se possibile, preferire fruttivendoli, latterie e panifici, ai supermercati; - ( Ridurre il consumo di metalli ): ridurre il consumo di tutto ciò che richiede contenitori di metallo ( scatolette, lattine ed altro ); ( Raccolta dei rifiuti ): effettuare una corretta raccolta differenziata, evitando di sporcare ed inquinare l'ambiente disseminando i propri rifiuti nel paesaggio ( in gretti di fiumi, strade di campagna, prati e altro ). Dopo questa serie di azioni caldamente raccomandate, porgo i miei saluti, ringraziando chi vorrà seriamente prendere in considerazione quanto da me scritto ( e rintracciabile su varie fonti del web e manuali, anche dati e statistiche a sostegno ). GRAZIE, Apollonio Rodio.

Il 3 dicembre 2017 alle 11:46, da Apollonio Rodio


12618 Score

Correggo: "gretti" con "greti": purtroppo ho una tastiera malandata, in cui le lettere "t" e "o" non funzionano sempre correttamente. In secondo luogo, aggiungo il suggerimento di limitare l'uso di termosifoni, caloriferi e stufe elettriche: a casa, ci si può scaldare anche indossando un maglione pesante o portando un coperta ! Infine, invito tutti a dire la propria, possibilmente presentando altre iniziative lodevoli e, soprattutto, fattibili per la salvaguardia di Homo sapiens sapiens. Saluti !

Contatti Pubblicità Quality policy Note legali Cookie policy Oilproject Srl P.IVA 07236760968