401 Score

Eraclito: fuoco e divenire...

L'elemento "fuoco" per Eraclito e' dunque un' "a-priori" alla base del divenire di ogni cosa ?

Il 22 settembre 2015 alle 12:56, da PAOLO STEFANUCCI


16867 Score

Ciao Paolo, per Eraclito il fuoco è l'arché, ovvero il principio da cui sono generate tutte le cose, poiché secondo il filosofo attraverso rarefazione e condensazione si trasforma nei restanti tre elementi (aria, acqua e terra) originando così le cose del mondo che hanno quindi, grazie a questi movimenti, inizio e fine nel medesimo elemento. Non possiamo però avere la certezza che la scelta del fuoco come principio non possa essere anche letta in senso figurato. Difatti oltre alla possibilità di rappresentare al contempo la vita e la morte, il fuoco nel suo essere in perenne movimento cambia continuamente mantendosi al contempo sempre identico a sé stesso. Spero di aver risposto alla tua domanda, se dovessi avere ulteriori dubbi facci sapere!

Grazie Matilde, la Tua risposta e' esauriente,sopratutto nel capoverso: "Non possiamo però avere la certezza che la scelta del fuoco come principio non possa essere anche letta in senso figurato. Difatti oltre alla possibilità di rappresentare al contempo la vita e la morte, il fuoco nel suo essere in perenne movimento cambia continuamente mantendosi al contempo sempre identico a sé stesso". - PAOLO STEFANUCCI 22/9/15

Figurati Paolo, è stato un piacere! A presto! - Matilde Quarti 23/9/15

Colgo l'occasione offerta dalla domanda di Paolo e dalla risposta di Matilde, per sottolineare che Eraclito potrebbe rappresentare un filosofo presocratico importante da ricordare per gli studenti delle superiori, soprattutto dell'ultimo anno. Infatti, non solo ha ispirato filosofi come Schopenhauer, Hegel e Nietzsche, ma anche un grande poeta come Leopardi. Ciao e buona serata, Apollonio Rodio. - Apollonio Rodio 22/11/15

Contatti Pubblicità Quality policy Note legali Cookie policy Oilproject Srl P.IVA 07236760968