Geologia

Video su Geologia

Terremoti: definizione, cause, propagazione e classificazione dei sismi

A cura di: , Viola Bachini

10597 visite

0 domande

Un terremoto o sisma consiste in una serie di vibrazioni naturali del suolo ed è causato dalla liberazione improvvisa di energia all'interno della litosfera. Quando le rocce si rompono liberano l'energia accumulata sotto forma di onde elastiche, che arrivano in superficie generando le scosse.
Il punto in cui avviene la rottura delle rocce si chiama ipocentro. Il punto in superficie che viene raggiunto per primo dalle onde viene chiamato epicentro.
Anche se i terremoti generalmente sono provocati dalla rottura delle rocce della litosfera, esistono sismi causati da altri fenomeni. A seconda della causa i terremoti possono essere classificati in: terremoti vulcanici, terremoti da crollo, terremoti da esplosione e terremoti tettonici.
Si osserva che a livello mondiale i terremoti tettonici sono concentrati in fasce sottili e allungate, che coincidono con le aree dove c'è un'intensa attività vulcanica.

domande

Signor Wolf
Risolve problemi
su Oilproject dal 1994

Non c'è nessuna domanda su questa lezione!

Se ne hai una scegli una lezione e clicca "Hai dubbi?"

Sai rispondere
a queste domande?

Qui non ci sono ancora domande.

Visualizza altre domande o

Contatti Pubblicità Quality policy Note legali Cookie policy Oilproject Srl P.IVA 07236760968