Biologia vegetale

Il ciclo vitale delle angiosperme: la riproduzione delle piante a fiore

A cura di

30935 visite

0 domande

Quando guardiamo una pianta a fiori, quello che stiamo osservando altro non è che uno sporofito. Questo stadio della pianta rappresenta la generazione dominante nelle angiosperme; il gametofito viene prodotto all’interno dei fiori, in particolar modo quello maschile è costituito dal granulo pollinico mentre quello femminile è identificabile dal sacco embrionale che viene prodotto all’interno dell’ovulo.

La differenza con le gimnosperme, in cui i gametofiti crescono sui coni o pigne e i semi sono esposti, è evidente e ha avuto un ruolo fondamentale anche nell’evoluzione di queste piante (ricordiamo che gimnosperme e angiosperme sono appartenenti alla stessa superdivisione, le spermatofite, ovvero le piante vascolari a seme). 

Un granulo pollinico maturo è formato da 3 cellule aploidi: due cellule spermatiche e una che formerà il tubetto pollinico. La superficie un po’ appiccicosa dello stimma permette ai granuli pollinici di fermarsi su di esso trattenendoli; la germinazione della cellula del tubulo porta alla formazione di un canale, il tubulo pollinico, capace di farsi largo nell’ovulo e raggiungere la cellula uovo per permettere la fecondazione da parte delle due unità spermatiche.

I due nuclei spermatici, a questo punto, non andranno entrambi a unirsi alla cellula uovo, ma solo uno di essi porterà avanti questo processo di fecondazione. L’altro andrà a unirsi con i due nuclei polari del gametofito femminile, andando a formare quello che poi, maturando, sarà l’endosperma.

Il sacco embrionale maturo, infatti, presenta una struttura abbastanza complessa: è costituito da 7 cellule e 8 nuclei distinti immersi in un citoplasma comune; 3 sono addossati verso una parete in posizione apicale rispetto al sacco, 3 in posizione basale, e al centro ci sono due nuclei polari.

Questa doppia destinazione, con conseguente duplice fecondazione da parte dei due nuclei spermatici, viene definita doppia fecondazione, ed è caratteristica del ciclo delle angiosperme.
  


Ciclo vitale di una pianta a fiore. 

domande

Signor Wolf
Risolve problemi
su Oilproject dal 1994

Non c'è nessuna domanda su questa lezione!

Se ne hai una scegli una lezione e clicca "Hai dubbi?"

Sei nel corso di

RELATORI

Sai rispondere
a queste domande?

Qui non ci sono ancora domande.

Visualizza altre domande o

Contatti Pubblicità Quality policy Note legali Cookie policy Oilproject Srl P.IVA 07236760968