Ecologia

La classificazione delle specie a rischio di estinzione: le categorie

A cura di

1933 visite

0 domande

Il panda è diventato negli anni, grazie soprattutto al WWF che lo ha adottato come simbolo, l’icona delle specie a rischio di estinzione.
Le campagne di sensibilizzazione e il grande impatto mediatico sono riuscite nel corso del tempo a far adottare delle politiche di tutela e conservazione dei pochi esemplari rimasti. Purtroppo nelle medesime condizioni in cui si trova il panda si trovano migliaia di specie, magari non altrettanto famose.

Il problema dell’estinzione delle specie, così come per i cambiamenti ambientali, non sta tanto nella natura del fenomeno che resta un processo del tutto naturale (una specie che si estingue viene rimpiazzata dalla comparsa di una nuova), ma nella velocità con cui questo sta avvenendo.
Le attività umane modificano gli equilibri stabiliti nel corso dei secoli tanto rapidamente che risulta difficile valutare anche solo la velocità con cui le specie stanno sparendo (alcune stime parlano di un tasso attuale di estinzione di 1000 volte maggiore rispetto a quello naturale prima della comparsa dell’uomo).

Per questo risulta utile provare a definire dei parametri entro i quali valutare la percentuale di rischio di estinzione delle varie specie.
Il più importante e autorevole documento che riguarda lo stato di conservazione di specie animali e vegetali è stata redatto dall’IUCN (Unione Mondiale Conservazione della Natura) ed è anche conosciuto come la lista rossa delle specie in via di estinzione. Questa lista* si basa su dei criteri di valutazione del rischio di estinzione di migliaia di specie e sottospecie, divise in categorie:

 

EX Estinto Non esistono più individui.
EW   Estinto in natura Esistono individui solo in cattività (es. Zoo, parchi naturali).
CR   In pericolo critico La popolazione di questa specie è diminuita del 90% in dieci anni o il numero di individui capaci di riprodursi è inferiore a 250. Queste specie sono ritenute ad altissimo rischio di estinzione.
EN In pericolo La popolazione è diminuita del 70% in dieci anni o il numero di individui riproduttivi è inferiore a 2.500. Queste specie sono ritenute ad alto rischio di estinzione.
VU Vulnerabile La popolazione della specie è diminuita del 50% in dieci anni o il numero di individui riproduttivi è inferiore a 10.000. Queste specie sono ritenute a rischio di estinzione


*Lista semplificata con solo le ultime 5 categorie (da VU a EX), quelle maggiormente a rischio estinzione.

domande

Signor Wolf
Risolve problemi
su Oilproject dal 1994

Non c'è nessuna domanda su questa lezione!

Se ne hai una scegli una lezione e clicca "Hai dubbi?"

RELATORI

Sai rispondere
a queste domande?

Qui non ci sono ancora domande.

Visualizza altre domande o

Contatti Pubblicità Quality policy Note legali Cookie policy Oilproject Srl P.IVA 07236760968