Chitarra

Video su Chitarra

Fabrizio De Andrè, "Il Pescatore": accordi per la chitarra

A cura di:

5820 visite

1 domande

Fabrizio De Andrè nasce a Genova nel 1940, da un'agiata famiglia borghese, e muore nel gennaio del 1999 a Milano, rimpianto da un grandissimo numero di fan. È sicuramente uno dei più grandi e più amati cantautori italiani, trasversale a tutte le generazioni.
I testi delle sue canzoni, non solo in italiano ma anche in sardo e in dialetto genovese, sono delle autentiche poesie, tanto che alcuni di essi sono state inseriti in antologie della letteratura italiana. La vena poetica del cantautore genovese lo ha portato a scrivere di emarginati, ribelli, ladri e prostitute ma anche a rivedere la famosa "Antologia di Spoon River" di Edgar Lee Masters, nell'album "Non al denaro, non all'amore nè al cielo", o i Vangeli apocrifi e la tradizione cristiana ne "La Buona Novella".

A partire dal 1975 De Andrè si dedica anche ai concerti dal vivo: nel tour che si svolge tra il dicembre 1978 e il gennaio dell'anno successivo viene accompagnato dalla PFM, una delle band rock italiane più famose e importanti, che realizzano alcuni arrangiamenti memorabili delle sue canzoni, tanto da inserirle stabilmente nel loro repertorio e da eseguirle tuttora.
Nell'estate del 1979, in Sardegna, viene rapito assieme alla compagna Dori Ghezzi; i due rimangono nelle mani dei sequestratori per circa quattro mesi. Da quell'esperienza De Andrè trae l'ispirazione per un album, uscito senza titolo ma noto come "L'Indiano" per l'immagine della copertina, dove l'autore traccia un parallelismo tra i nativi americani e il popolo sardo.
Autore non particolarmente prolifico, lascia tredici album e una trentina di singoli; dopo la sua morte escono altri tre album, tratti da suoi concerti, e alcuni tributi.

"Il pescatore" viene pubblicato, su disco singolo a 45 giri, per la prima volta nel 1970. Il testo della ballata, probabilmente uno dei brani più noti del cantautore genovese, è dello stesso De Andrè, la musica di Gian Piero Reverberi e Franco Zauli. Nel filmato sono descritti gli accordi della canzone.

A cura di Angelo Di Bello.

In collaborazione con Associazione Musica XXI

domande

Sei nel corso di

RELATORI

Sai rispondere
a queste domande?

Qui non ci sono ancora domande.

Visualizza altre domande o

Contatti Pubblicità Quality policy Note legali Cookie policy Oilproject Srl P.IVA 07236760968