Apparato Locomotore

Coste - anatomia

A cura di:

2221 visite

0 domande

Questo video tratta la componente ossea del torace.

Posteriormente il torace è costituito dalla colonna vertebrale toracica mentre antero-lateralmente dalle coste e dallo sterno.

Le coste sono segmenti ossei nastriformi, sono 12 per lato e hanno delle peculiarità in base alla posizione. Aumentano in lunghezza dalla prima alla ottava per poi diminuire fino alla dodicesima.
Le coste non raggiungono lo sterno in avanti ma vi si articolano tramite una porzione cartilaginea. Le prime sette coste si connettono con la loro cartilagine costale direttamente sullo sterno; le coste ottava, nona e decima si connettono con la loro cartilagine costale alla cartilagine costale superiore andando a formare la cosiddetta arcata costale; le ultime due coste invece sono dette fluttuanti perché non hanno cartilagine costale e non si connettono allo sterno. Il fatto che siano fluttuanti le rende più fragili, ed una loro lesione danneggia facilmente organi dell’addome, in particolare i reni.
La struttura della costa presenta il corpo centrale e poi le due estremità, sternale e vertebrale. A partire dalla estremità vertebrale la costa si dirige verso il basso, poi forma un angolo e rinizia a salire portandosi verso l'estremità sternale. L'estremità vertebrale presenta due strutture degne di nota: la prima è la testa della costa che presenta due faccette articolari per l'articolazione con le due faccette articolari vertebrali; la seconda è il collo della costa in cui si trova il tubercolo, che presenta una faccetta articolare per l'articolazione con i processi trasversi delle vertebre toraciche.

Lo sterno è invece un osso piatto, composto da tre porzioni: superiormente il manubrio, centralmente il corpo e inferiormente il processo xifoideo. Il manubrio si articola con la clavicola e la prima costa. Il corpo presenta faccette articolari per le cosiddette coste vere che si articolano direttamente con lo sterno. Il processo xifoideo protrude verso il basso e presenta una notevole varietà individuale. A livello del manubrio troviamo anche la fossetta giugulare, in posizione mediana. Una particolarità riguarda la faccetta articolare per la seconda costa, che si trova a cavallo tra il manubrio e il corpo.

domande

Signor Wolf
Risolve problemi
su Oilproject dal 1994

Non c'è nessuna domanda su questa lezione!

Se ne hai una scegli una lezione e clicca "Hai dubbi?"

RELATORI

Sai rispondere
a queste domande?

Qui non ci sono ancora domande.

Visualizza altre domande o

Contatti Pubblicità Quality policy Note legali Cookie policy Oilproject Srl P.IVA 07236760968