Apparato Respiratorio

Seni paranasali - anatomia

A cura di:

547 visite

0 domande

I seni paranasali sono cavità annesse alla cavità nasale. I seni paranasali più importanti sono quattro:
il seno mascellare, il seno sfenoideo, il seno etmoidale ed il seno frontale.
Si formano durante lo sviluppo post-natale per un processo di pneumatizzazione del massiccio facciale (cioè il processo in cui avviene un ingresso di aria per formare una cavità) e hanno le funzioni di modificare la caratteristiche dell'aria inspirata, di rendere più leggero il massiccio facciale e di permettere particolari fenomeni di risonanza durante l'emissione vocale.
I seni frontali hanno la forma di piramidi triangolari con apice superiore; i seni mascellari sono i più grandi ed hanno anche loro forma piramidale ma con l'apice posto lateralmente e la base posta medialmente; i seni sfenoidali sono i più posteriori e costituiscono la volta delle cavità nasali e, in parte, il tetto della faringe. Le cellule etmoidali sono una serie di piccole cavità scavate nelle masse laterali dell'osso etmoide separate le une dalle altre da sottilissimi frammenti ossei; si aprono nel meato medio e nel meato superiore della cavità nasale.
La struttura dei seni paranasali ricorda quella delle cavità nasali: è infatti presente un epitelio respiratorio con ghiandole tubulo-acinose composte a secrezione mista.

domande

Signor Wolf
Risolve problemi
su Oilproject dal 1994

Non c'è nessuna domanda su questa lezione!

Se ne hai una scegli una lezione e clicca "Hai dubbi?"

RELATORI

Sai rispondere
a queste domande?

Qui non ci sono ancora domande.

Visualizza altre domande o

Contatti Pubblicità Quality policy Note legali Cookie policy Oilproject Srl P.IVA 07236760968