Geologia

Video su Geologia

Onde sismiche, intensità e magnitudo dei terremoti: la scala Mercalli e Richter

A cura di: , Viola Bachini

13306 visite

0 domande

Quando avviene un terremoto l'energia si libera sotto forma di onde sismiche. Le onde partono dall'ipocentro, il punto in profondità in cui avviene la rottura delle rocce, e si propagano in tutte le direzioni dello spazio.
I sismologi studiano le onde simiche misurandole con appositi strumenti chiamati sismografi. La vibrazione si trasmette in modi diversi e genera diversi tipi di onde sismiche. Nell'ipocentro del terremoto si generano due tipi di onde: le onde P, dette anche onde primarie, e le onde S, o onde secondarie. Quando le onde S e le onde P arrivano in superficie si trasformano in un altro di tipo di onde: le onde L, o onde superficiali.
La forza di un terremoto può essere misurata attraverso una scala dell'intensità o attraverso una scala della magnitudo.
La scala delle intensità più utilizzata è la scala Mercalli-Cancani-Sieberg, mentre per misurare l'energia liberata da un terremoto si utilizza la scala Richter che misura l'ampiezza delle oscillazioni registrate dai sismografi.

domande

Signor Wolf
Risolve problemi
su Oilproject dal 1994

Non c'è nessuna domanda su questa lezione!

Se ne hai una scegli una lezione e clicca "Hai dubbi?"

RELATORI

Sai rispondere
a queste domande?

Qui non ci sono ancora domande.

Visualizza altre domande o

Contatti Pubblicità Quality policy Note legali Cookie policy Oilproject Srl P.IVA 07236760968