esercizio

Verifica: "Rosso Malpelo", "Cavalleria rusticana", "La Lupa", "L'amante di Gramigna"

1

“Rosso Malpelo” è, dal punto di vista cronologico, la prima novella di “Vita dei campi” ad essere pubblicata su rivista.

Vero

Falso

2

Secondo la mentalità popolare:

Rosso Malpelo deve essere protetto, perché ha perduto il padre in un incidente alla cava.

Rosso Malpelo è un ragazzo cattivo, come si vede subito dal suo aspetto fisico.

Rosso Malpelo è rozzo e ignorante.

Rosso Malpelo deve essere sfruttato sino allo sfinimento.

3

Come si chiama il ragazzetto storpio su cui Malpelo riversa la propria rabbia?

4

Qual è il destino di Rosso Malpelo nella novella omonima?

Si perde nella cava, e il suo corpo non verrà mai più ritrovato.

Finisce in carcere.

Fugge dalla cava.

Muore in una frana come Mastru Misciu, suo padre.

5

Alla base di “Cavalleria rusticana”, c’è una vicenda di amore e gelosia, come in nessun altro racconto di “Vita dei campi”.

Vero

Falso

6

Qual è il fatto che spinge Turiddu, pur conscio del suo errore, a duellare con compare Alfio?

Il senso dell’onore e del rispetto.

La commozione alla vista dell’anziana madre.

Il desiderio di avere Lola.

L’odio per Alfio, ben più ricco di lui.

7

Ne “La Lupa”, da che cosa viene caratterizzata la protagonista principale?

Dalla sensualità estrema e l’esclusione della comunità popolare.

Dalle ricorrenti metafore animali e naturali.

Dal rifiuto esplicito della religiosità tradizionale.

Da una straordinaria bellezza, che strega chiunque la guardi.

8

Il proverbio siciliano citato ne “La Lupa” (“In quell’ora fra vespero e nona, in cui non ne va in volta femmina buona”) indica che le belle donne non devono arrischiarsi fuori dalle mura di casa durante le ore notturne.

Vero

Falso

9

Come si conclude la vicenda de “La Lupa”?

Gnà Pina viene uccisa da Nanni, folle d’amore per lei.

Nanni uccide Maruccia, sua moglie, perché follemente innamorato della “lupa”.

Nanni muore per le conseguenze del calcio di un mulo.

Gnà Pina uccide Nanni, non potendolo avere solo per sé.

10

“L’amante di Gramigna” si apre con un’importante lettera di argomento teorico, in cui Verga contesta le posizioni estetiche del manzonismo e del realismo psicologico.

Vero

Falso

11

Nelle prime righe della “Prefazione” a “L’amante di Gramigna”, Verga come definisce l’opera d’arte?

12

Cosa vuol dire Verga quando afferma che l’opera d’arte deve sembrare “essersi fatta da sé”?

Che lo scrittore deve rifiutare ogni aggancio con un precisa realtà storico-sociale.

Che lo scrittore deve basarsi esclusivamente su dati reali e storici per creare i suoi testi.

Che nell’opera d’arte non bisogna avvertire la presenza del suo autore.

Che il romanzo, a differenza della poesia, deve basarsi su un processo creativo il più oggettivo possibile.

domande

Signor Wolf
Risolve problemi
su Oilproject dal 1994

Non c'è nessuna domanda su questo esercizio!

Se ne hai una scegli una lezione e clicca "Hai dubbi?"

RELATORI

Sai rispondere
a queste domande?

Qui non ci sono ancora domande.

Visualizza altre domande o

Contatti Pubblicità Quality policy Note legali Oilproject Srl P.IVA 07236760968